GP Detroit 1986 - Ayrton Senna vs Nigel Mansell

Il video qui proposto ripropone il duello tra Ayrton Senna e Nigel Mansell nei primi giri del Gran Premio degli Stati Uniti del 1986. La gara in questione, la settima del campionato di Formula 1 del 1986 si è svolta il 22 Giugno dello stesso anno sul circuito cittadino di Detroit.

Nell'occasione l'allora 26enne Ayrton Senna, alla guida della Lotus motorizzata Renault, prende il via dalla pole position (la quarta stagionale) sfruttando la sua consueta abilità nel giro secco ed il mostruoso propulsore francese. Dietro di lui, staccate rispettivamente di 538 e 775 millesimi le due Williams-Honda di Mansell e Nelson Piquet. Solo settimo Alain Prost su McLaren-Porsche, leader del mondiale con 2 punti di vantaggio su Senna e Mansell.

Alla partenza il brasiliano mantiene la prima posizione davanti allo stesso Mansell, Arnoux (Ligier), Piquet, (Williams), Johansson (Ferrari) e Prost (McLaren). Al termine del primo giro però il "Leone" passa al comando, infiliando la Lotus del rivale.

Mansell sembra poter allungare nei giri successivi, ma alcuni problemi ai freni della Williams motorizzata Honda permettono a Senna di avvicinarsi e di iniziare una battaglia per la prima posizione. Il brasiliano resta attaccato a Mansell, riuscendo a riprendersi la sua prima posizione all'ottavo giro.

Da quel momento l'inglese viene risucchiato indietro, venendo poi sorpassato anche da Arnoux e Laffite. Senna invece è costretto poco dopo a tornare ai box a causa di una foratura e, all'uscita, si ritrova ottavo. Il pilota della Lotus inizia così la sua rimonta, portandosi sempre più vicino ai primi.

Al 32° giro il brasiliano è secondo dietro al connazionale Piquet, con Prost terzo e Mansell quarto. Sette giri più tardi Piquet si ferma ai box per il cambio gomme, lasciando la prima posizione a Senna. Questi si ferma un giro più tardi e, complice una sosta velocissima, riesce a rimanere davanti allo stesso Piquet. Il pilota della Williams, nel giro seguente, è poi vittima di un incidente che lo costringe al ritiro.

Da quel momento Ayrton Senna non ha più ostacoli e si invola sul traguardo per la sua quarta vittoria in Formula 1, la seconda in stagione. Con il successo di Detroit il brasiliano si lancia in vetta alla classifica mondiale con 36 punti, seguito da Prost (33), Mansell (29) e Piquet (19). Purtroppo per lui non arriveranno altre vittorie in stagione, che si concluderà con un rocambolesco finale nel Gp d'Australia e il secondo titolo iridato di Alain Prost.

Autore vdc1985
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Frank Redman. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!