L'ultima gara di Michael Schumacher sulla Rossa - Da urlo!

Al Gran Premio del Brasile Michael Schumacher è pronto a dire addio alla Ferrari ed alla Formula 1. In realtà, sarà definitivo solo l'addio alla Rossa, perché il richiamo della Mercedes lo riporterà in pista nel 2010, a 41 anni. Per molti tifosi ferraristi quel ritorno su una Freccia d'argento sarà un tradimento, ma nessuno dimenticherà il modo in cui il pilota tedesco lasciò la Ferrari, con cui ha conquistato 5 mondiali piloti di seguito, dal 2000 al 2004.

Al Gran Premio di Interlagos, in Brasile, Schumacher si presenta con 10 punti di distacco da Fernando Alonso. L'inaspettata rottura del V8 di Maranello nel precedente Gran Premio del Giappone ha consentito allo spagnolo di mettere una seria ipoteca sulla conquista del titolo.

Una rincorsa disperata, quella di Schumacher al suo sesto mondiale con la Rossa, l'ottavo in assoluto. Resa praticamente impossibile dai problemi tecnici avuti nelle prove, che costringono Schumacher a partire dalla decima posizione in griglia.

La sfortuna perseguita Schumacher in questa ultima apparizione sulla Rossa: nel sorpasso a Fisichella, l'ala della Ferrari tocca la Renault ed il tedesco è costretto a compiere un intero giro a bassa velocità prima di poter rientrare ai box.

Mentre davanti a tutti il brasiliano Felipe Massa va a conquistare la vittoria davanti al proprio pubblico ed Alonso si limita a controllare, il tedesco, tornato in pista all'ultimo posto, si rende protagonista di una serie infinta di spettacolari sorpassi.

Finisce quarto, il mondiale è di Alonso. Ma quel Gp del Brasile del 2006 sarà una delle gare più entusiasmanti del campione tedesco.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube RS-TV. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Watch
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!