Nurburgring 1957 - L'ultimo capolavoro di Juan Manuel Fangio

Juan Manuel Fangio, pilota automobilistico argentino classe 1911, è senza dubbio uno dei grandi della Formula 1. Cinque titoli mondiali, 24 vittorie, 35 podi, 29 pole e 23 giri veloci in soli 51 GP disputati sono numeri che non bastano a spiegare la grandezza di questo campione.

Per raggiungere tale scopo è opportuno ricordare quella che è riconosciuta come la sua vittoria più bella, nonchè l'ultima della sua carriera nel mondiale di Formula 1. La gara in questione è il Gran Premio di Germania 1957, disputato al Nurburgring.

Il 4 agosto 1957, sulla celebre Nordschleife, l'argentino è vicino alla conquista del suo quinto titolo mondiale. Alla guida della sua Maserati 250F Fangio parte dalla pole position davanti alla Ferrari di Mike Hawtorn. La strategia dell'argentino è quella di partire con meno carburante e gomme più morbide rispetto agli avversari, di modo da ottenere maggiore velocità nelle curve. Il campione del mondo in carica però mette in conto di doversi fermare per un pit-stop.

La tattica dell'argentino volante paga e Fangio all'inizio del tredicesimo giro è primo con 30 secondi sulla Ferrari 801 di Hawhtorn. Quando la Maserati numero 1 si ferma ai box però i meccanici perdono tempo per il cambio di una gomma, trasformando la sosta in un calvario. Al termine del pit stop Fangio è terzo, con oltre 40 secondi di svantaggio dalla seconda posizione occupata dalla Ferrari di Peter Collins.

Un distacco forse incolmabile per chiunque, ma quel giorno Fangio è ad un livello superiore. Una volta tornato in pista l'argentino inizia letteralmente a volare sulla pista, mettendo a referto giri veloci in serie. 

L'apoteosi all'inizio del ventunesimo giro, quando la Maserati di Fangio sopravanza Collins sul rettilineo, portandosi all'inseguimento di Hawthorn. Alla fine dello stesso giro la rimonta arriva a compimento, quando in una curva a sinistra supera l'inglese e riprende la testa della corsa. 

Ormai manca solo un giro alla fine e Fangio risulta imprendibile per i suoi rivali. L'argentino taglia per primo il traguardo, cogliendo la sua 24a vittoria in carriera. Una gara da grande fuoriclasse per il pilota Maserati, che negli ultimi dieci giri ha battuto per ben nove volte il record della pista. 

La vittoria al Nurburgring gli consegna la certezza del quinto titolo mondiale, il quarto consecutivo. Come detto, oltre ad essere la sua più bella vittoria, è anche l'ultima, considerando che l'anno successivo Fangio darà l'addio alle corse senza ottenere successi nei tre GP disputati.

Nel video rivediamo gli highlights del GP di Germania del 1957, in cui possiamo apprezzare anche la bellezza del vecchio Nurburgring e la poesia della vecchia Formula 1, dove il pericolo era sempre dietro l'angolo.

Autore vdc1985
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube fadedsideways. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!