Simulazione UFFICIALE McLaren dell'incidente di Alonso a Barcellona

Permangono ancora molti dubbi sull'incidente che ha coinvolto il pilota Fernando Alonso durante i test sul circuito di Montmelò prima dell'inizio della stagione Formula Uno 2015. In uscita dalla curva 3 la sua McLaren Honda è finita a velocità ridotta, secondo quanto testimoniato da Sebastian Vettel e da un fotografo che si trovava sul luogo dell'impatto, contro il muretto all'interno della curva. Alonso non ha risposto alle sollecitazioni dei medici ed è stato ricoverato in ospedale per diversi giorni, sottoposto a numerosi esami prima di essere dimesso. E proprio per questo incidente, non prenderà parte al primo Gran Premio stagionale, in programma sul circuito di Melbourne, in Australia. La McLaren ha fornito questa simulazione, addossando a colpe del pilota la responsabilità dell'accaduto, chiamando in causa anche un'improvvisa raffica di vento. Ma le perplessità restano molte, visto che l'impatto non sembra assolutamente così violento da generare un trauma tanto grave ad Alonso, il quale afferma di non ricordare nulla. Le ipotesi che i tifosi ritengono più probabili sono quelle legate o ad un malore del pilota o una scarica elettrica del motore ibrido Honda, alle prime esperienze in Formula Uno con questo genere di propulsori. Una cosa è certa, al vento non crede proprio nessuno.
Autore marcolestu
Vota questo articolo
Avvia
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!