Suzuka 1988 - Ayrton Senna vince il suo primo titolo mondiale

Il 30 ottobre del 1988 l'albo d'oro del campionato mondiale di Formula 1 si fregia di un altro nome prestigioso, quello del pilota forse più amato di tutti i tempi. Il suo nome è Ayrton Senna, che proprio nel 1988 ottiene il suo primo titolo mondiale.

Il sogno di una vita per Senna si realizza alla penultima gara del campionato a Suzuka, dove si corre il Gran Premio del Giappone. Il brasiliano si presenta all'appuntamento da primo in classifica, davanti al rivale e compagno di team Alain Prost. Con una vittoria Senna è campione del mondo, in caso di vittoria del francese il campionato si decide all'ultima gara.

Le premesse sono buonissime per Senna, che ottiene la pole position davanti proprio a Prost. Per Ayrton si tratta della dodicesima pole (su 15 gran premi!). Al via però il brasiliano spegne il motore della sua McLaren-Honda e dopo poche curve si ritrova in quattordicesima posizione, mentre il compagno Prost prende la testa della corsa.

Il francese sembra ora nella situazione migliore per vincere la gara e riaprire i giochi per il titolo. Dalle retrovie però Senna si rende protagonista di una strepitosa rimonta e, complice la pioggia, in pochi giri risale nelle posizioni di vertice. 

Il capolavoro del brasiliano tocca il suo apice al 28° giro, quando si compie il sorpasso decisivo su Prost. Da quel momento il 28enne Ayrton Senna gestisce il suo vantaggio e conclude la sua gara al primo posto.

La vittoria di Senna in Giappone taglia matematicamente fuori dai giochi Alain Prost che, per sperare di vincere il titolo, avrebbe invece dovuto ottenere il primo posto. La regola degli scarti vigente nel 1988 impone infatti di considerare validi per il campionato solo i migliori 11 risultati stagionali di ogni pilota. Pur ottenendo più punti in campionato (105 contro i 94 di Senna), Prost si deve accontentare del secondo posto in classifica a soli tre punti di distanza (90 contro 87) da Senna.

La vittoria a Suzuka consegna dunque al brasiliano il primo titolo mondiale della sua storia, dopo una stagione nettamente dominata dalla sua McLaren-Honda con cui ha ottenuto 8 vittorie e ben 13 pole. Sono invece 7 le vittorie ottenute dal francese, segno di una superiorità incredibile della vettura. La splendida MP4\4 del team inglese ha infatti vinto ben 15 gare su 16, un dominio assoluto del mezzo accentuato dai due fuoriclasse alla guida.

Il video qui presentato ci fa rivivere i momenti chiave del Gran Premio del Giappone del 1988, vinto da Ayrton Senna dopo una strepitosa rimonta. Possiamo apprezzare la telecronaca brasiliana, particolarmente enfatica nei confronti del proprio campione durante le ultime curve della gara.

Autore vdc1985
Vota questo articolo
Play
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!